Stoke City – Reading 2-1

reading
Prima Vittoria in Premier League e decimo posto conservato non senza la solita sofferenza nel finale;3 punti comunque buoni per raggiungere la salvezza,quest’anno probabilmente ad un’altezza superiore dei 40 punti.Pulis schiera all’inizio la squadra con un 4-4-2 classico: Begovic in porta,Shotton e Wilkinson terzini,Shawcross e Huth difensori centrali; a centrocampo Nzonzi con Whelan in mezzo al campo ed Etherington più Kightly sulle fasce; in attacco Crouch al centro e Walters seconda punta con compiti di copertura.
Comincia bene lo Stoke con Etherington in forma, fornisce molti cross per la torre Crouch che però o sbaglia o non trova la misura per l’ultimo passaggio.
Attorno alla metà del primo tempo i Potters si sarebbero potuti portare in vantaggio se il portiere dei Royals non si fosse superato dopo l’ennesimo cross di Etherington,nel deviare un colpo di testa e poi sulla ribattuta superarsi su Shawcross.
L’estremo difensore fa ancora meglio poco dopo quando salva su Crouch imbeccato da Kightly incuneatosi in area dalla destra.Nel secondo tempo non cambia la solfa con i biancorossi che continuano la pressione sulla difesa del Reading,reclamando un rigore invero molto dubbio su Walters che sembra spinto in area da Pearce.
Al minuto 65,poco prima del gol che sblocca il risultato due sostituzioni per lo Stoke: Jerome per Kightly e Jones per uno spento Crouch,il quale Crouch sembra un pò spento nelle ultime partite,forse anche per la delusione del mancato trasferimento al QPR che sembrava fatto nelle ultime ore del mercato di riparazione.
al 67′ il gol che nasce dagli sviluppi di un calcio d’angolo procurato ancora da un ottimo intervento di Federici che smanaccia fuori un tiro sottoporta di Walters:Huth colpisce di testa ed insacca dopo un batti e ribatti al limite dell’area.
Dopo il gol subito, il Reading si sveglia e impegna severamente la difesa dello Stoke nei minuti successivi nei quali ai biancoblu viene tra l’altro annullato un gol di Le Fondre per un fallo di Pogrebnyak che si aggiusta la palla con le mani prima di passarla al 26enne di Stockport.
All’ 81′ lo Stoke sembra chiudere la partita con uno splendido gol di Cameron Jerome,spesso importante in questa stagione entrando nel finale,che sfrutta al meglio un pessimo controllo di Mariappa su lancio lungo di Shawcross,girando in rete un tiro imprendibile anche per l’ottimo Federici.
Mariappa si riscatta dall’errore due minuti dopo,quando da un calcio d’angolo di Harte,si trova solo in area e ribadisce con forza in rete (dov’erano i difensori??).
Nel finale anche il Reading chiede un rigore per un presunto fallo su Le Fondre, ma anche questa volta l’arbitro fà la cosa giusta non assegnando la massima punizione e fischiando poco dopo la fine.
Buona vittoria conquistata ai danni di una squadra che l’anno prossimo parteciperà alla “Championship League”,che ha però messo in difficoltà uno Stoke sempre troppo monocorde ed incapace in quasi tutti i suoi uomini di cambiare stile di gioco rendendosi quindi prevedibile.
Speriamo che nel finale del torneo la squadra tenga botta e che si possa vedere per la prima volta in decine d’anni lo Stoke nella parte sinistra della classifica!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s